5 semplici regole per passare a una dieta sana

Mangiare bene ─ è molto facile. Basta trovare delle alternative a certi alimenti e cambiare un po' le proprie abitudini alimentari. È molto più facile di quanto sembri.

Sostituire il formaggio di latte vaccino con il formaggio di latte di capra
5 semplici regole per passare a un'alimentazione sana
In primo luogo, si tratta di una semplice diversificazione del menu e di una piacevole modifica del gusto di piatti già noti. In secondo luogo, il formaggio di latte vaccino è un prodotto pesante e poco digeribile dall'organismo, mentre quello di latte di capra o di pecora è più facilmente accettato dal nostro corpo. Lo stomaco vi ringrazierà.

Sostituire il pane con quello integrale
5 semplici regole per passare a una dieta sana
Non importa quanto sia allettante l'odore del pane fresco fatto di farina bianca raffinata, non cadete in questa provocazione. Ricordate che è uno dei principali nemici della magrezza e della forza. Acquistando il pane, prestate attenzione alla sua composizione. L'ideale sarebbe non trovare affatto la farina bianca o metterla alla fine dell'elenco degli ingredienti. È ancora meglio passare al pane ─ è meno calorico e sicuramente più sano.

Sostituire il cioccolato al latte e bianco con il cioccolato fondente
5 semplici regole per passare a una dieta sana
Per cominciare, è semplicemente più sano. Il cioccolato con un contenuto di cacao superiore al 70% favorisce le funzioni cerebrali, migliora l'umore ed è ricco di antiossidanti. In secondo luogo, è meno calorico (ovviamente se si sceglie quello senza additivi di frutta o noci ─ ed è quello che si dovrebbe scegliere) e, di norma, non contiene quasi nessun additivo come aromi o coloranti.

Sostituite i condimenti con limone e spezie
Un'insalata di foglie verdi e verdure non deve essere necessariamente condita con olio o salse caloriche; la giusta combinazione di spezie, erbe secche e succo di limone può facilmente sostituirle. Il segreto è trovare la propria combinazione preferita. Per esempio: pepe nero, basilico, rosmarino e limone (leggi anche: "Guida alle spezie: le più esotiche, costose e salutari"). 

Fare della colazione il pasto principale
5 semplici regole per passare a un'alimentazione sana
All'inizio della giornata, il nostro apparato digerente lavora al 100%, quindi è abbastanza facile per lui digerire tutto il cibo che mangiamo. In media, ci vogliono circa 6 ore. Cioè, se si fa colazione alle 8 del mattino, alle 14 tutto il cibo sarà stato digerito e l'apparato digerente sarà di nuovo pronto per un lavoro intenso. Tuttavia, a quell'ora la sua attività sarà già ridotta del 20% e il processo di digestione aumenterà fino a 8 ore, il che significa che la digestione finale del cibo avverrà solo alle dieci di sera.

Da sei a sette ore dopo mezzogiorno, l'attività dell'apparato digerente si riduce di un altro 60% ─ per la fatica di lavorare ininterrottamente tutto il giorno ─ e la digestione si prolunga per 12 ore. Risulta che il cibo ricevuto a cena sarà digerito durante il sonno. Di conseguenza, l'apparato digerente non sarà in grado di riposare completamente, il giorno dopo vi aspetterà una brutta sensazione al mattino e una stanchezza generale, e il cibo mangiato verrà immagazzinato sotto forma di grasso. Non per niente il detto recita: fai colazione, condividi il pranzo con un amico e dai la cena al tuo nemico.